Archive for tag: terzo settore

Si può nascere volontari e diventare impiegati. Ma attenti ai giudizi generici

scritto da Vinicio Albanesi il 10/07/2014 in volontariato, non profit, terzo settore | lascia un commento

Recentemente, anche per impulso della proposta di riforma da parte del governo, si è tornati a parlare di terzo settore. La confusione è molta sia nei termini, che nei giudizi.

Volontari

Nei termini perché si oscilla dal volontariato alle imprese sociali, chiamando il tutto genericamente non profit. Molta della confusione è data dall’arretratezza della normativa, che impiega tempi infiniti per seguire l’evolvere dei fenomeni. Gli studi ondeggiano tra lodi e condanne, con tanto di pubblicazioni, commenti e giudizi: il rischio evidente è aggiungere ulteriore confusione per un mondo che – come tutte le cose – ha pregi e difetti.

La grande differenziazione è tra volontariato e “impresa sociale”. Il volontariato – per definizione – è gratuito: può essere applicato per ambiti occasionali che non riguardano la cura delle persone. Di volontariati ne esistono molti: per la politica, per la cultura, per lo ...

Leggi tutto

Bene la riforma del terzo settore, ma non sia fatta con i “fichi secchi”

scritto da Vinicio Albanesi il 14/05/2014 in Welfare, Servizi sociali, povertà, crisi, Matteo Renzi, riforma, attenzioni, marginali, risorse, non profit, terzo settore, servizio civile, famiglie, servizi, istituzionali | lascia un commento

A una prima lettura delle linee guida del terzo settore, pubblicate recentemente dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, fa certamente piacere sapere che il governo abbia posto l’attenzione su un mondo presente nel Paese e molto più numeroso e attivo di quanto l’opinione pubblica immagini. Ben vengano dunque la regolamentazione giuridica e fiscale, il servizio civile nazionale universale, l’istituzione dell’Authority del terzo settore.

Il lavoro di riforma sarà molto delicato e faticoso perché il cosiddetto mondo non profit è complesso: fare una riforma significa avere la capacità di leggere il fenomeno esistente e approntare strumenti (non solo giuridici) che sappiano “valorizzare” il fenomeno così come opera nel Paese.

...
Leggi tutto